www.colapisci.it L'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta Altri Amici di Cola: Paolo, il folletto

Tripudio a Stella

Fisico marino, disincanto a burrasche,
scavato di serale spugnoso
rema te trasparente al mio sussurro.
In corsa è l’approdare eclisse,
quella di ciglia sbattente fuoco
sempre spessa per impigrirsi
e di longilinea arsura per stordirsi
Quella che funambola
veste te a seta;
e in grembo tripudi stella.


Belfagor
Paolo Facchin

 

www.colapisci.it