www.colapisci.it L'uomo che diventa pesce per necessità o per scelta 

Francesco Costa

Francesco Costa è nato a Messina ove ha conseguito la Laurea in Scienze biologiche.
Per oltre un trentennio ha insegnato Scienze naturali, chimica e geografia nelle scuole secondarie di secondo grado.
Attualmente, oltre ad essere contrattista presso la Facoltà di Medicina veterinaria e il Dipartimento di Biologia animale dell’Università di Messina, collabora con Istituti di ricerca (C.N.R.) e con l’Acquario di Messina presso il quale è un membro del comitato scientifico.
È socio onorario di parecchie associazioni naturalistiche.
Oltre che disegnatore è un abile macro e microfotografo naturalista tanto che si è distinto con affermazioni di rilievo in concorsi fotografici nazionali (12 volte primo assoluto) ed internazionali.
È autore di numerose pubblicazioni scientifiche in aggiunta a cinque monografie inerenti la fauna marina:
Atlante dei pesci dei mari italiani
- Editrice Mursia, Milano, 1989
I pesci del Mediterraneo, stadi larvali e giovanili
- Grafo editor, Messina, 1999
Enciclopedia illustrata degli invertebrati marini - Arbitrio editore, RCalabria, 2002
Atlante degli anfipodi mediterranei, Costa, Krapp, Ruffo - Mursia, 2009
I crostacei dei mari italiani, Costa, Preitano - Grafo editor, Messina 2013

Nel novembre del 2004 la città di Messina gli ha assegnato il prestigioso premio internazionale Colapesce nel campo della biologia con la seguente motivazione: «Docente, conferenziere, scrittore. L’anima della biologia marina, da lui esplorata con dovizia di particolari e con bellissime illustrazioni, diviene indagine di alto livello scientifico. Il suo lavoro di studioso viene considerato, nel panorama europeo della ricerca, impronta attiva del nostro tempo».

Sommario Altri Amici

www.colapisci.it