I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe Actinopterygii

Pesce scoiattolo
Candil gallito,
Squirrelfish

Ord. BERYCIFORMES

Fam. Holocentridae / Holocentrinae

Gen. Holocentrus


en.wikipedia.org
 

Holocentrus adscensionis (Osbeck, 1765)

Specie subtropicale e tropicale delle barriere coralline dell'Atlantico occidentale ed orientale.

Corpo oblungo, snello, ovoidale, compresso moderatamente ai lati, coperto da squame forti e spinose, che lungo la linea laterale sono 47-49 (45-51) e con pori.
La testa è relativamente grande e appuntita, presenti ossa seghettate e spinose.
Occhi grandi e globosi (ricorda quello degli scoiattoli) e vicino al profilo superiore della testa.
Bocca grande, leggermente protesa in avanti. La mascella si estende fino alla verticale del centro della pupilla. I denti delle mascelle e i palatini sono villiformi. Sul preopercolo è presente una spina grande e lunga.
La prima pinna dorsale ha 11 raggi spinosi (il primo è robusto e leggermente più corto dei successivi 5-6 raggi). La seconda dorsale (quasi separata dalla prima) è triangolare con 15-16 raggi molli; per buona parte più alta della prima dorsale, con i primi 5-6 raggi allungati.
Le parti spinose e morbide della pinna dorsale sono quasi separate, ma collegate da una membrana bassa. La pinna anale si inserisce poco prima della verticale della metà della seconda dorsale; è ampia con 4 robusti raggi spinosi e 9-10 raggi molli. La caudale è biforcuta con il lobo superiore allungato. Peduncolo caudale snello e lungo.

Colore del corpo rossastro, dorsalmente più scuro, che ventralmente sfuma verso il bianco.  Riflessi dorati sono evidenti  nella parte alta e laterale del corpo.  Strisce argentee leggere seguono le intersezioni delle squame. Muso e parte superiore della testa è rosso scuro. La parte superiore della mascella è chiara; una striscia bianca corre parallela alla mascella, specie nella parte terminale. La mascella inferiore è bianca. Occhi scuri, con iride rossa in prossimità della pupilla. Le pinne dorsale sono ialine con spine giallastre-verde. Pinne pettorali, pelviche, anale e  caudale sono bianco-rosate o giallo-verdastre. i primi tre raggi dell'anale sono bianchi. A volte è presente una larga macchia bianca verticale nella parte posteriore del corpo.
In acque calde si riproduce tutto l'anno, mentre a latitudini più alte nei mesi estivi. Le uova e le larve sono pelagiche. Si alimenta di crostacei e piccoli pesci. Può superare la lunghezza di 60 cm (comunemente intorno ai 25 cm).
Frequenta fondali da 0 a 180 m (comunemente 8-30 m), preferendo di giorno anfratti scuri, mentre di notte sono più attivi su fondali sabbiosi o algosi.
E' in grado di emettere suoni grazie alla vescica natatoria.
 

Sommario Bericiformi
BERICIFORMI