I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

CERNIA ATLANTICA
CERNIA
CERNIA MACULATA

Ord. PERCIFORMES

Fam. Serranidae / Epinephelinae

Gen. Cephalopholis


Foto di  Pedro Veiga

Cephalop(h)olis taeniops (Valenciennes, 1828)

Ha corpo robusto, leggermente compresso e allungato, ricoperto da scaglie ctenoidi lungo i fianchi e sulla linea laterale sono da 68 a 72.  La testa Ŕ grande (quasi un terzo la lunghezza totale  del corpo) ed ha occhi rotondi e piccoli, con zona interorbitale convessa. La narice posteriore Ŕ situata vicino all'occhio e quella anteriore, posta pi¨ in basso, ha un  piccolo lembo carnoso. 
La bocca Ŕ grande, con mascella inferiore prominente e mascella superiore che  raggiunge e supera la verticale del margine posteriore dell'occhio. In ogni mascella vi sono 2 grossi canini, intramezzati, specie in quella superiore,  da 9 denti acuti di differenti dimensioni.  Vi Ŕ anche un fascia posteriore di denti taglienti pi¨ piccoli. Altri denti sono presenti sui palatini e sul vomere.
Il preopercolo ha margine arrotondato e finemente dentellato; in basso ha una tacca e il bordo carnoso. Sull'opercolo sono presenti 3 spine appiattite.
La pinna dorsale Ŕ unica, ma nettamente differenziata tra parte spinosa, con 8-9 raggi spinosi, il primo molto pi¨ corto, lungo i quali la membrana interradiale rientra) e una parte molle con 15-16 molli ad altezza leggermente crescente, tranne gli ultimi quattro che degradono bruscamente. La pinna anale, simile alla parte molle della dorsale ma pi¨ piccola, ha 3 robusti raggi spinosi e 9-10 molli. Le pinne pettorali, relativamente ampie e con 18-19 raggi, hanno il margine inferiore pi¨ arrotondato e sono pi¨ lunghe delle pinne pelviche, le quali hanno 17 raggi e margini arrotondati. La pinna caudale Ŕ ampia e con margine convesso e tondeggiante.Il peduncolo caudale Ŕ alto e forte.


Foto di Rui Patricio Freitas  - Overseas Fishery Cooperation Foundation (OFCF)
fishbase.sinica.edu.tw

Ha una colorazione rosso arancio, con numerose macchiette bluastre, marginate di scuro, sul corpo e sulle pinne dorsali, anali e caudale. E' conosciuta anche una varietÓ nerastra con macchie blu sulla testa e sul corpo. I margini delle pinne sono nerastre. Delle linee orizzontali bluastre sono presenti sotto l'occhio.
Vive normalmente in acque tropicali  dell'Atlantico orientale, tra i 20 e 200 m di profonditÓ, su fondali sabbiosi e rocciosi. E' una specie ermafrodita proteroginica. La maturitÓ sessuale inizia quando raggiunge i 18-24 cm, intorno ai 4 anni di etÓ. Si Ŕ osservato che in alcune femmine immature le gonadi maschili hanno cominciato a svilupparsi. Ma in realtÓ poco si sa sul ciclo biologico. Le uova sono pelagiche.
Si pesca all'amo e con reti di posta. Raggiunge la lunghezza massima di 70 cm, comunemente Ŕ intorno ai 40 cm. Segnalata la sua presenza in Mediterraneo giÓ nel 2007. Nel 2009 Ŕ stata individuata anche nelle isole Pelagiche. Al momento Ŕ una specie non protetta.


Fonti:
FAO, NAFO, Fishbase

LIFE HISTORY AND STOCK ASSESSMENT OF THE AFRICAN HIND (CEPHALOPHOLIS TAENIOPS) (VALENCIENNES, 1828) IN S├O VICENTE- S├O NICOLAU INSULAR SHELF OF THE CAPE VERDE ARCHIPELAGO - Oksana Tariche Pastor - INDP - National Institute for Fisheries Development -Cape Verde oksana02prf.pdf

FIRST RECORD OF THE AFRICAN HIND (CEPHALOPHOLIS TAENIOPS) (PISCES: SERRANIDAE) IN THE LEVANT - Pierre SALAMEH & Oren SONIN - Department of Fisheries, Ministry of Agriculture, P.O. Box 1213, Kiryat Haim, 26105, Israel - Oaniel GOLANI - Department of Evolution, Systematics and Ecology, The Hebrew University of Jerusalem, 91904 Jerusalem, Israel

Video in Malta http://wn.com/Cephalopholis_taeniops

Sommario Perciformi
PERCIFORMES