I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

Pesce timone giallo
Yellow sea chub - Calicagère jaune
Preguiçosa-amarela - Chopa amarilla

Ord. PERCIFORMES

Fam. Kyphosidae / Kyphosinae

Gen. Kiphosus

Foto di J. Deeds
Foto di J. Deeds - U.S. Food and Drug Administration

Kyphosus  incisor   (Cuvier, 1831)
Molto simile al Kyphosus saltatrix

Ha corpo ovale e compresso lateralmente, con profili dorsali e ventrali regolari e simmetrici. E' coperto da scaglie ctenoidi piccole e robuste, anche sulle pinne (tranne la parte spinosa della dorsale) e su gran parte della testa, ad eccezione del muso. Le squame della linea laterale oscillano tra 54 e 62.
La testa è relativamente corta e con il muso smussato; una lievissima convessità si evidenzia all'altezza degli occhi, i quali sono piccoli, tondi e posti leggermente in avanti.
La bocca è piccola e orizzontale, con mascelle che raggiungono appena la parte anteriore dell'occhio e che rapidamente finiscono sotto le ossa pre-orbitali. Una fila di denti disposti regolarmente, robusti e acuminati, ma arrotondati in punta, si trovano su entrambe le mascelle. Altri denti villiformi sono raggruppati in una una stretta fascia dopo la prima fila.  Altri denti robusti si trovano sui palatini e sulla lingua.
L'unica pinna dorsale ha la parte spinosa (reclinabile in un apposito solco) con 11 raggi e la parte molle con 13-15 raggi. La pinna anale ha 3 raggi spinosi e 12-13 raggi molli.  Le pinne pettorali, di forma trapezoidali,  sono spesse e corte, quanto o meno le pelviche. La pinna caudale è moderatamente biforcuta.


Foto in farm6.staticflickr.com

Il colore è grigio di fondo ed è attraversato da strisce orizzontali bronzee-dorate, non molto appariscenti. Altre due strisce dorate si sviluppano radialmente sulla testa a partire dal muso. La membrana opercolare è leggermente pigmentata ed ha i bordi posteriori più scuri.
Vive in acque poco profonde su zone rocciose o a coralligeno, ma si trova anche al largo, spesso all'ombra di sargassi derivanti, di cui si nutre insieme ad altre alghe.
Raggiunge al massimo quasi i 4 kg e i 90 cm di lunghezza, ma comunemente è intorno ai 40-45 cm. Viene pescato a livello sportivo e viene consumato fresco, ma non ha alcun valore commerciale.
Specie tropicale e subtropicale atlantica, che si riscontra raramente nel Mediterraneo. In Italia è stato segnalato per la prima volta nel 2009 a Camogli, in Liguria

Nomi dialettali: nessuno


Foto di Gatria in  www.flickr.com

Chiave identificative per specie di Kyphosidae

Kyphosus incisor
- Pinna dorsale di solito con 14 (meno frequentemente con 13 o 15) raggi molli
- pinna anale con 12 o 13 raggi molli
- 19-22 branchiospine nel lobo inferiore del primo arco branchiale
- profilo testa di fronte all'occhio tipicamente leggermente convessa

Kyphosus sectatrix
- Pinna dorsale di solito con 12 (raramente 11 o 13) raggi molli
- pinna anale di solito con 11 (raramente con 10 o 12 raggi molli)
- 16-19 (raramente 19) branchiospine nel lobo inferiore del primo arco branchiale
- profilo testa davanti e sopra l'occhio con una lieve gobba

Sommario Perciformi
PERCIFORMES