I Pesci dei Mari d'Italia
 

Classe: Actinopterygii

TRIGLIA
di SCOGLIO

Ord. MULLIFORMES

Fam. Mullidae

Gen. Mullus


Foto di Walter Preitano
 

Mullus surmuletus  Linnaeus, 1758

Il corpo, allungato e leggermente compresso lateralmente, ha il profilo dorsale arcuato; il profilo ventrale è quasi piatto, anche se la pancia è più accentuata. E' coperta da scaglie grandi e leggermente caduche, che lungo la linea laterale (alta e parallela al dorso) sono 33-37. Nella parte anteriore e superiore della guancia, sotto l'occhio, si trovano due grandi scaglie (manca la terza scaglia che ha M. barbatus). La testa è grossa, alta e corta, anteriormente obliqua, quasi parabolica. Gli occhi, rotondi e grandi, sono lontani dal profilo dorsale della testa.
La bocca è terminale, tagliata orizzontalmente e poco protrattile, ha la mascella superiore lievemente prominente. Nella parte inferiore della sinfisi mandibolare vi sono due barbigli tattili.
La prima pinna dorsale ha forma triangolare, ma con margini arrotondati; è composta da 7-8 raggi spinosi, di cui il primo è molto basso.  La seconda pinna dorsale si inserisce circa a metà corpo ed è formata da 1 raggio spinoso corto e 8-9 raggi molli, che decrescono in altezza (il secondo è quello più alto). La pinna anale è opposta alla seconda dorsale e ne segue la forma, ma è più bassa e più corta; è composta da 2 raggi spinosi e 6-7 molli. La pinna caudale (18 raggi) è ampia e forcuta, con lobi uguali. Le pettorali (15-17 raggi) sono ampie e sviluppate, con margine inferiore arrotondato. Le ventrali hanno 1 raggio spinoso e 5 molli. e sono più corte delle pettorali.

La colorazione rossa è più tendente allo scarlatto e vi è una serie di 3-4 righe giallo-dorate longitudinali, che mancano nell'altra specie. La banda centrale, che parte dal muso e va verso l'occhio e che prosegue fino al peduncolo caudale, spesso è più grande e rosso-scuro. La prima dorsale porta delle fasce rosso-brunastre.  A volte, nella parte inferiore alla linea laterale al posto delle bande longitudinali, vi sono macchie rosse sparse  e più o meno allineate. Il ventre è bianco con tonalità rosate. Nei fondali di sabbia il colore appare giallo-pallido, con una sola fascia longitudinale bruna lungo la linea laterale e non si notano le strisce dorate. Sui fondali vulcanici la colorazione è molto più scura. Negli ambienti algosi assume leggere dominanti verdastre. Fin quando dura la vita pelagica, possiede una colorazione bleu marina.

Vive in prossimità della costa, su fondi rocciosi a profondità basse (si spinge raramente oltre i 60 metri) e non ha abitudini gregarie, tanto che è possibile osservare individui isolati o piccoli gruppi di tre-quattro esemplari, che non si lasciano avvicinare molto.  A volte si incontrano gruppi più numerosi di alcune decine di individui. Si cibano di crostacei, molluschi, vermi, echinodermi e pesci. Viene catturata principalmente coi tramagli o altre reti da posta e più raramente con le nasse. Abbocca alle lenze convenientemente innescate. Capita anche nella rete a strascico dei pescherecci.  Ha carni sode e ottime. Può arrivare a 45 cm di lunghezza e superare 1 kg di peso. Gli antichi romani pagavano somme considerevoli per le triglie di oltre il kg.
E' specie mediterranea e dell'Atlantico orientale.


Foto di Alberto Biondi


Mullus sp  (livrea giovanile)
 

Sommario Perciformi
Mulliformes


Quadro sinottico degli ORDINI dei Pesci dei mari d'Italia

Morfologia dei pesci: formazione del corpo, pelle, pinne, colorazione

Aspetto esterno, apparato scheletrico e muscolare,organi interni e tutti gli altri organi

I pesci - Aspetti generali

Sommario senza frames
Mullidae

Ordini

Morfologia

Anatomia

I Pesci

Pesci

SOMMARI

Sommario ORDINI - Frames

Mappa - Pesci dei Mari d'Italia

Colapesce: uomo per metà pesce per scelta o forza di cose

Mulliformes

Ordini

Morfologia

Anatomia

I Pesci

Pesci

MAPPE

!!! - SETTE MEGABYTE - !!! - Quadro sinottico di tutti i Pesci dei Mari d'Italia

Elenco dei nomi generici e latini di tutte le specie dei Mari d'Italia

L'uomo pesce per scelta o per necessità

SPECIE-alf.

SPECIE-morf

Famiglie

Clas-Ord-Fam

ElencoNomi

IndicePesci

INDICI